Lo studio legale Pastori & Kollegen è stato uno dei primi studi legali italo tedeschi a fornire assistenza per il rilascio del Certificato Successorio Europeo sia in Germania sia in Italia.

Dal 17 agosto del 2015 è entrato in vigore il Regolamento UE n. 650/2012 che introduce il rilascio di un apposito Certificato Successorio Europeo (CSE) in tutti i paesi dell’Unione Europea: un certificato d’eredità che attesta lo status ereditario dei soggetti coinvolti nella successione.

Nato con l’intento di uniformare le regole della successione internazionale, data la diversità di norme che regolano la competenza, le leggi applicabili e la molteplicità delle autorità coinvolte, il Certificato Successorio Europeo (o Certificato d’eredità europeo) consente a eredi, legatari, esecutori testamentari o amministratori dell’eredità di far valere all’estero, in altro Stato membro della UE, la loro qualità e i relativi diritti, ovvero i poteri e le facoltà, in una vicenda successoria che coinvolge un Paese diverso da quello la cui legge disciplina la successione mortis causa. Si permette così di certificare il proprio status di erede e di farlo valere in tutti i paesi dell’UE, senza bisogno di alcuna procedura di riconoscimento.

Molte sono le famiglie che ogni anno devono affrontare una successione transfrontaliera, perché i beni o gli eredi del de cuius si trovano in uno stato differente rispetto a quello in cui si è aperta la successione e moltissime  sono le questioni che insorgono a causa delle differenze normative in materia di successioni esistenti nei vari Paesi europei. Il Certificato Successorio Europeo riduce proprio queste complicazioni.

Per il miglior espletamento della sua attività nel diritto successorio, lo Studio Legale Pastori & Kollegen si avvale in Germania della collaborazione del Notaio Oliver Wedel, notaio tedesco  perfettamente bilingue, in grado di rogitare atti pubblici tedeschi direttamente in lingua italiana, compreso il rilascio del Certificato Successorio Europeo (CSE).

I suoi professionisti di riferimento per il Certificato Successorio Europeo: